La mia foto

Seguimi su Facebook

Contatore

Altre vie

  • Fine Settimana
    Rassegna stampa sulle questioni religiose curata dall'associazione "G. Giacomini" di Pallanza.
  • Vino Nuovo
    Blog collettivo di giornalisti cattolici.
  • Viandanti
    Una voce laicale dell'opinione pubblica nella Chiesa, con una presa di parola libera e pubblica.
  • il Sismografo
    Raccolta di links in 5 lingue su notizie della Chiesa Cattolica, Ecumenismo e Dialogo interreligioso.

« La Chiesa non deve attirare a sé | Principale | Troppe parole su Dio »

02/12/11

Commenti

Vanni

Sarebbe auspicabile che, in mezzo alle varie esigenze "politiche", o per lo meno, "politico-teologiche" diverse, la Gerarchia fosse sensibile anche al richiamo del suo Maestro: "upaghe opiso mou", "vieni dietro a me" (cf. Mt 16,23), che di solito non sembra essere la più urgente delle sue preoccupazioni.

Vanni

Vorrei poter credere che seguire "in serena e gioiosa adesione il magistero, interprete autentico della dottrina della fede", sia la strada maestra per seguire Cristo! Ma troppo spesso l'evidenza sembra purtroppo negarlo!

I commenti per questa nota sono chiusi.

Twitter

Mi piace

I miei libri

I miei e-book

Blog powered by Typepad
Iscritto da 12/2006