La mia foto

Seguimi su Facebook

Contatore

Altre vie

  • Fine Settimana
    Rassegna stampa sulle questioni religiose curata dall'associazione "G. Giacomini" di Pallanza.
  • Vino Nuovo
    Blog collettivo di giornalisti cattolici.
  • Viandanti
    Una voce laicale dell'opinione pubblica nella Chiesa, con una presa di parola libera e pubblica.
  • il Sismografo
    Raccolta di links in 5 lingue su notizie della Chiesa Cattolica, Ecumenismo e Dialogo interreligioso.

« Il colpo d'ala | Principale | Firenze 2 in video »

10/02/10

Commenti

Vanni Bravi

Ogni tanto la Chiesa si ricorda che è nella storia per (cercare di) fare quello che avrebbe fatto Cristo! E non altro!
Stando vicino a ogni umanità debole e sofferente la Chiesa realizza se stessa.

demata

... evidentemente i trans sono un settore interessante per quanto riguarda le donazioni ... guadagnano anche 5000 a notte ... e la Chiesa ha sempre fatto commercio di penitenze e benedizioni.

Sul Vangelo c'è anche scritto di "lasciare a Cesare quello che è di Cesare" ...

Giuliano

Sono un non credente, mi congratulo con Bagnasco finalmente un atteggiamento non ipocrita da parte di un autorevole rappresentante della Chiesa.
Complimenti Giuliano.

Pietro Marraffa

Grande riconoscimento al Cardinale Bagnasco per il suo gesto, sarebbe molto bello e giusto se dicesse qualcosa di più in merito ai potenti e peccatori cosi detti vip che hanno la responsabilità di rappresentere il nostro paese e dare esempio di Moralità e Rispetto, degli altri e delle istituzioni,in modo più Onorevole, alle giovani generazioni in difficoltà per mancanza di esempi - di Valori cristiani e morali
nonche di progetti per il futuro.
La speranza è viva nella gente che crede in una società migliore per tutti.

daniela da Lerici

Apprezzabile l' atteggiamento del card. Bagnasco, anche se, tutto sommato, fra gli alti prelati, il suo resta un gesto piuttosto isolato : ho l' impressione che spesso, verso chi non è in linea con la morale cattolica, il giudizio prevalga sul dialogo e la comprensione. Da credente e praticante, desidererei un ambiente ecclesiastico che anteponesse maggiormente la carità alla morale (che, a volte, diciamocelo francamente, è moralismo). Anche se mi rendo conto che sono tenuta io stessa a migliorare la Chiesa mettendo in pratica per prima gli insegnamenti di Cristo.

lino

MARRAZZO ha fatto di più per i trans!!!

stefano

Un gesto più che apprezzabile.

I commenti per questa nota sono chiusi.

Twitter

Mi piace

I miei libri

I miei e-book

Blog powered by Typepad
Iscritto da 12/2006