La mia foto

Seguimi su Facebook

Contatore

Altre vie

  • Fine Settimana
    Rassegna stampa sulle questioni religiose curata dall'associazione "G. Giacomini" di Pallanza.
  • Vino Nuovo
    Blog collettivo di giornalisti cattolici.
  • Viandanti
    Una voce laicale dell'opinione pubblica nella Chiesa, con una presa di parola libera e pubblica.
  • il Sismografo
    Raccolta di links in 5 lingue su notizie della Chiesa Cattolica, Ecumenismo e Dialogo interreligioso.

« Due chiese? | Principale | I teoremi e il dolore »

10/02/09

Commenti

Luisa Acquas

Chissà come mai se si parla di Dio, ci si trova ad dover discutere su una cosa piuttosto che su un altra? Ad esempio mettere Dio al primo posto, si sa che è difficile, ma vale la pena provarci, amare e rispettare il prossimo, come ad esempio la vita umana, a tanti sempra che sia chissa che montagna da superare, il Paradiso esiste solo per noi credenti? E per quelli che si confessano atei, crederanno a qualcos'altro, tipo il sociale la politica la solidarietà l'amore tra ragazzo e ragazza, l'unica diversità che tendono all'egoismo al razzismo alla violenza e altre cose?
Non sarebbe bello se tutti tendessimo alla Santità, in modo pacifico e sereno come hanno fatto il Papa Giovanni Paolo II Chiara Lubich fondatrice del Movimento dei Focolari Chiara Luce Focolarina di Sassello Savona e Maria Orsola di Vallo Torino, il Cottolengo San Giovanni Bosco e tanti altri tra cui i missionari che saranno considereati con il Papa Lubich e Badano/Orsola santi dei nostri giorni oppuri moderni? Penso che sognare non sia reato, che ne pensante tutti Voi? Luisa

I commenti per questa nota sono chiusi.

Twitter

Mi piace

I miei libri

I miei e-book

Blog powered by Typepad
Iscritto da 12/2006