La mia foto

Seguimi su Facebook

Contatore

Altre vie

  • Fine Settimana
    Rassegna stampa sulle questioni religiose curata dall'associazione "G. Giacomini" di Pallanza.
  • Vino Nuovo
    Blog collettivo di giornalisti cattolici.
  • Viandanti
    Una voce laicale dell'opinione pubblica nella Chiesa, con una presa di parola libera e pubblica.
  • il Sismografo
    Raccolta di links in 5 lingue su notizie della Chiesa Cattolica, Ecumenismo e Dialogo interreligioso.

« La Chiesa e Israele | Principale | Sopravvivere all'inferno »

13/02/08

Commenti

marco

Le stroncature de 'La Civiltà Cattolica' e de 'L'Osservatore Romano' sono solo forza bruta di una chiesa-potere ormai cieca alla vita.
Vito Mancuso col respiro del logos rianima la speranza di tanti che non sanno che farsene della 'verità' dell'autorità clericale.

daniela

Mancuso è un libero pensatore che non può dirsi nè teologo nè cattolico, perchè pensa come un non cattolico, dibatte come un non credente, come può definirsi teologo? uno che non solo scredita continuamente le parole del papa, ma non rispetta la dottrina cattolica, i valori non negoziabili, un falso profeta, un qualunquista, un lupo vestito da agnello, altro che pecorellaa smarrita..

daniela

sogghigna e concorda con Augias sul fatto che la chiesa è un"organismo politico, uno stato", che "quello che il papa dice in Francia non lo dice in Italia"..(parole di Augias alla trasmissione di Fazio del 04/04/2009), senza ribattere nulla sorride pacifico e beato..forse si crede il Papa, forse si crede Augias, forse deve capire da che parte stare..perchè non fonda una religione nuova invece di parlare di cattolicesimo?Il nuovo Mancusanesimo..suona bene!boia il mentitore..

I commenti per questa nota sono chiusi.

Twitter

Mi piace

I miei libri

I miei e-book

Blog powered by Typepad
Iscritto da 12/2006