La mia foto

Seguimi su Facebook

Contatore

Altre vie

  • Fine Settimana
    Rassegna stampa sulle questioni religiose curata dall'associazione "G. Giacomini" di Pallanza.
  • Vino Nuovo
    Blog collettivo di giornalisti cattolici.
  • Viandanti
    Una voce laicale dell'opinione pubblica nella Chiesa, con una presa di parola libera e pubblica.
  • il Sismografo
    Raccolta di links in 5 lingue su notizie della Chiesa Cattolica, Ecumenismo e Dialogo interreligioso.

« Le accuse a Dossetti (2) | Principale | Beati gli ultimi »

21/01/07

Commenti

Biz

C'è anche da dire che Dossetti si era espresso per una difesa organizzata a livello europeo fra i paesi europei.
Il che, era, ed è, giusto.

maverick61

La situazione oggi è molto più pericolosa di quella della guerra fredda. Lì c'era equlibrio, del terrore, ma equilibrio. Oggi esiste l'asimmetria che elimina la possibilità di un balance of power di qualsiasi genere. Introvigne ha ragione da un punto di vista politico. Dossetti era un uomo di Chiesa e come tale non va giudicato con la categoria «politica», ma della fede. Questo lo assolve, se mi permetti l'utilizzo del termine. Che sia stato strumentalizzato dalla sinistra comunista è fuori da ogni dubbio, ma probabilmente anche dalle intenzioni di Dossetti. : )

I commenti per questa nota sono chiusi.

Twitter

Mi piace

I miei libri

I miei e-book

Blog powered by Typepad
Iscritto da 12/2006