La mia foto

Seguimi su Facebook

Contatore

Altre vie

  • Fine Settimana
    Rassegna stampa sulle questioni religiose curata dall'associazione "G. Giacomini" di Pallanza.
  • Vino Nuovo
    Blog collettivo di giornalisti cattolici.
  • Viandanti
    Una voce laicale dell'opinione pubblica nella Chiesa, con una presa di parola libera e pubblica.
  • il Sismografo
    Raccolta di links in 5 lingue su notizie della Chiesa Cattolica, Ecumenismo e Dialogo interreligioso.

« Papa Francesco: non si può essere cattolici e settari | Principale | Enzo Bianchi: il papa e la cultura dell'incontro »

29/10/16

Commenti

ROBERTO MAZZOLA

Credo che per rianimare la Parrocchia occorra riconvertirci tutti, -preti compresi-in modo autentico e genuino(da innamorati del Signore) in modo che si accorgano della nostra fede, allora diventa contagiosa e credibile. Non si può predicarla, insegnarla come una materia scolastica, se non la si ha nel cuore.
Molti preti dovrebbero imparare ad avere più umiltà, farebbero meglio tacere e pregare che commentare il vangelo.

pietro b.

SE, davvero SE, alla base dei 5 punti e di tutto il resto dei mali denunciati, che ci fanno soffrire da matti, ci fosse UNA cosa sola?
Una cosa di fondo inerente struttura e funzionamento:
A CAPO ci DEVE essere un PRETE. Responsabile di tutto.
Marginale che sia solo o im-preparato.. non è quello il problema!
Faccio un esempio. Nel consiglio decanale propongo di individuare UN responsabile x le scuole, uno x il sanitario, ecc. Persone valide che esistono. NO. Avrebbero una autonomia che sfuggirebbe al controllo!!
Se non si dirime QUEL punto non se ne esce😭😂😰

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato pubblicato. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

Le tue informazioni

(Il nome e l'indirizzo email sono richiesti. L'indirizzo email non verrá visualizzato con il commento.)

Twitter

Mi piace

I miei libri

I miei e-book

Blog powered by Typepad
Iscritto da 12/2006